Lifestyle

A Paestum la prima tappa di #EViaggioItaliano, il tour elettrico tra le eccellenze italiane

Si chiude oggi nel Parco Archeologico di Paestum (riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità) la prima tappa di #EViaggioItaliano, un inedito tour tra le eccellenze regionali che viaggia solo su veicoli elettrici ed ideato per il rilancio del turismo nazionale in ottica sostenibile. Un progetto che mette insieme natura, cultura, enogastronomia ed alta tecnologia partito dalla Campania e che toccherà nel 2020 anche Emilia-Romagna, Lombardia, Lazio e Trentino-Alto Adige e nel 2021 il resto d’Italia. Viste le importanti finalità, il progetto ha ottenuto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, e il patrocinio tra gli altri della Commissione Europea, dei ministeri di Ambiente, Esteri, Infrastrutture e Trasporti, dell’ENIT- Agenzia Nazionale del Turismo e il supporto di importanti realtà legate alla mobilità elettrica come Nissan ed Enel X, la business line globale del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali.

sergio-costa-beyond-the-magazine

A proposito del tour, il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa ha dichiarato:“#EViaggioitaliano rappresenta un’iniziativa di grande valore dal punto di vista ambientaleperché comunica il messaggio che è possibile godere delle tante eccellenze del nostro paese attraverso l’utilizzo di tecnologie sostenibili, a partire proprio dalla mobilità che oggi rappresenta una sfida fondamentale per il nostro paese. La tutela e la valorizzazione dell’ambiente e del territorio rappresentano la nostra ragion d’essere e per questo continueremo ad essere al fianco di iniziative come #EViaggioitaliano che risultano allineate ai nostri valori istituzionali

Vivo apprezzamento è stato espresso anche da parte del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio “#EViaggioitaliano integra diverse dimensioni della promozione del nostro Paese: da quella culturale a quella enogastronomica, passando per le bellezze architettoniche delle nostre città e quelle paesaggistiche dei nostri magnifici territori. Questo “racconto on the road” che inizia in Campania rispecchia bene l’approccio “integrato” alle attività promozionali della Farnesina, e che ha trovato nuovo vigore nella strategia di internazionalizzazione delineata nel Patto per l’Export”.

Prevista inizialmente per la metà di luglio, la partenza del tour – costruito in collaborazione con il progetto della Fondazione Univerde #ioviaggioitaliano, a sostegno del turismo nazionale in questo periodo difficile – è stata definitivamente fissata a inizio settembre al fine di accogliere le numerose adesioni all’iniziativa da parte di partner pubblici e privati.

#EViaggioItaliano si muove con una flotta di veicoli elettrici da una a quattro ruote tra i quali, per la prima volta in Italia, una moto elettrica dall’innovativo stile retrò, per mostrare, anche attraverso un utilizzo diffuso dei social media, le meraviglie dell’Italia, le realtà imprenditoriali più interessanti e innovative e i borghi più virtuosi dal punto di vista ambientale e della sostenibilità energetica. Tra gli elementi caratterizzanti del tour il Future Trailer, un prototipo unico al mondo di cucina mobile per ShowCooking alimentato da pannelli fotovoltaici progettato e realizzato in Italia. A bordo famosi chef locali realizzeranno ricette a km zero grazie all’energia accumulata dai pannelli che ricoprono il Trailer che alimentano una doppia piastra a induzione, oltre a poter ricaricare diversi veicoli tramite la batteria integrata. L’auto elettrica che traina il Future Trailer è anche uno Studio Mobile all’interno del quale si realizzeranno interviste, live streaming e podcast che poi saranno veicolati attraverso i canali social del progetto e dei partner affinché #EViaggioItaliano sia un vero e proprio racconto in diretta delle eccellenze regionali italiane.

#eviaggioitaliano

LA TAPPA INAUGURALE IN CAMPANIA

A mostrare per prima le proprie eccellenze nella tappa inaugurale del tour è stata la Campania: ieri il tour ha toccato l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere con una visita guidata dalla direttrice Ida Gennarelli e nella piazza di Caiazzo (CE) Franco Pepe, considerato dal premio Pulitzer Jonathan Gold come pizzaiolo più bravo al mondo, ha mostrato le potenzialità della cucina mobile Future Trailer. #EViaggioitaliano ha visitato la Reggia di Portici, Sorrento, il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, la Villa vesuviana di Campolieto e non è mancato il momento legato alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche locali come la mozzarella di bufala campana, il pomodoro del piennolo e il vino Lacryma Christi, in collaborazione con esperti quali Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde e docente presso l’Università di Napoli Federico II), Matteo Lorito (Direttore del dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II), Eugenio Gervasio (fondatore e CEO del MAVV – Wine Art Museum) e lo Chef stellato Alfonso Iaccarino. A testimoniare l’attenzione del tour verso la sostenibilità, tutti gli hotel coinvolti nella tappa campana sono dotati di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici o adottano un approccio “zero waste” per limitare l’impatto ambientale attraverso buone pratiche quali ad esempio l’eliminazione della plastica, il riutilizzo dell’acqua piovana, il recupero degli scarti alimentari, luci temporizzate, utilizzo di prodotti a km zero. Il 6 settembre chiusura con visita a Paestum e al Caseificio Barlotti, impresa sostenibile dal punto di vista energetico e valorizzazione della Mozzarella di Bufala Campana con showcooking per la realizzazione di una ricetta con prodotti derivanti dal latte di bufala e dall’orto sinergico.

Grazie al supporto della Regione tramite Scabec, Società Campana Beni Culturali, il progetto ha potuto contare sulla collaborazione con campania>artecard, il pass turistico che da oltre quindici anni offre la possibilità a turisti e residenti di ammirare il patrimonio artistico locale e di viaggiare comodamente a bordo del trasporto pubblico regionale. Determinante la collaborazione con Fondazione Univerde, realtà impegnata dal 2008 nella promozione di iniziative mirate a diffondere la cultura ecologista la riconversione degli stili di vita in armonia con l’ambiente e nella difesa del made in italy e delle tradizioni agroalimentari.

#EViaggioItaliano è stato ideato da un pool di realtà tutte italiane con in comune un alto tasso di innovatività ed una grande attenzione verso i temi della mobilità sostenibile: Fondazione eV-Now!, XMove, theSocialBreakers e To Be.

Partner di progetto sono importanti realtà legate al mondo della mobilità elettrica come Enel X, le concessionarie Nissan Renord, Nissan Rotalnord e Motus-E o alla valorizzazione del territorio come Scabec, società della Regione Campania dedicata alla valorizzazione e promozione dei beni culturali regionali.

“#EViaggioItaliano è un progetto assolutamente inedito, un racconto on the road nuovo ed accattivante perché attraverso la mobilità elettrica racconta le tantissime eccellenze di un paese straordinario come l’Italia” – ha affermato Daniele Invernizzi, creatore della Fondazione eV-Now!

nino_geraci_beyond_the_magazine_xmove

“La straordinaria risposta ottenuta dai nostri partner e da tantissime realtà istituzionali è la dimostrazione che l’idea alla base di #EViaggioItaliano ha colto nel segno. Il nostro tour porterà un messaggio di speranza nel futuro del nostro paese” – ha affermato Nino Geraci, Fondatore e CEO di XMove. 

“Siamo molto soddisfatti di aver stretto la partnership con “EViaggioItaliano”, un format che punta sulla valorizzazione delle eccellenze italiane. Permettere alle persone di spostarsi in elettrico e scoprire le bellezze del territorio è uno degli obiettivi di Enel X, impegnata nella realizzazione di un’infrastruttura di ricarica nazionale capillare e resiliente. – dichiara Alberto Piglia, Responsabile e-mobility di Enel X- Ad oggi sono oltre 10mila i punti di ricarica installati nel Paese che garantiscono alle persone la possibilità di effettuare viaggi ricaricando i propri veicoli attraverso JuicePass, vero e proprio punto di accesso al mondo dell’e-mobility, nato per rendere la vita più semplice a tutti coloro che hanno scelto di passare alla mobilità sostenibile”

“L’Italia turistica riparte anche dalla sostenibilità – dichiara il Presidente Enit Giorgio Palmucci –. Pochi Paesi possono competere con l’Italia quanto ad attrattive, prima al mondo com’è per numero di siti Unesco, ben 55. Le città d’arte vantano innumerevoli monumenti e capolavori di fama internazionale, i piatti della tradizione gastronomica sono imitati in tutto il mondo e il territorio è un maestoso mosaico di vette innevate, promontori a picco sul mare, laghi e valli plasmati dalla natura. L’Italia porta alla scoperta di emozionanti itinerari da percorrere con ogni mezzo: in auto, in moto, a piedi e in bicicletta soprattutto in un momento in cui acquista valore la dimensione dello spazio. L’Italia infatti con la sua capacità di reinventarsi e stare al passo con i tempi, risponde in pieno alle condizioni rinnovate. E’ il momento dei cammini, della riscoperta di percorsi naturalistici e all’aperto che richiedono piccoli gruppi, delle città da vivere con tempi e modalità slow che consentono di assaporare con più intensità le esperienze a ritmi sostenibili. Esperienze esclusive da rendere accessibili a tutti con le accortezze del caso”

L’adesione al progetto #EViaggioItaliano è un’ulteriore conferma dell’anima green che da quasi 20 anni caratterizza campania>artecard, il pass turistico promosso dalla Regione Campania tramite Scabec”, commenta Giuseppe Ariano, Direttore Marketing & Comunicazione di ScabecSocietà Campana Beni Culturali. “Parchi naturali, percorsi sotterranei, trekking all’aria aperta e grotte suggestive. L’offerta targata campania>artecard include una vasta serie di soluzioni orientate a un turismo sempre più ecosostenibile”.

Tutte le informazioni sul progetto sono consultabili sul sito www.eviaggioitaliano.it, sulla pagina Instagram @eviaggioitaliano; il programma della prima tappa è consultabile su: Tappa Campania

I PARTNER E I PATROCINI DI #EViaggioItaliano

Partner: Enel X, Nissan Renord, Nissan Rotalnord, Motus-E, Scabec (per la tappa Campania), VS Veicoli Speciali, Prestige by USP, Meijs Motorman.

Patrocini di progetto: Commissione Europea, Parlamento Europeo, Ministero dell’Ambiente, Ministero dei Trasporti, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori, Ambiente Mare Italia, Fondazione Univerde, Fondazione Ampioraggio, eV-Now!, Tesla Owners Italia, Sos Logistica, Sos Terra, Opera 2030.

Patrocini di tappa: Regione Campania (per tappa Campania), Eurac Research (per tappa Trentino-Alto Adige)

Media Partner: Motor1, InsideEVs, Beyond the Magazine, Lonely planet magazine ITALIA, Solare B2B, EnerCity PA.

beyond the magazine luxury gay genderless

Strutture ricettive green aderenti alla tappa Campana: Reggia Suite spa Caserta, Conca Park Hotel Sorrento, Hotel Ariston di Paestum

 

No Comments Found