Viaggi & Location

Domina Levante: una villa in stile orientale in Puglia

Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine

Domina Levante è una casa vacanza in stile orientale nel Comune di Pulsano, sulla Litoranea Salentina in Puglia, una nuova proposta di dimora per le prossime vacanze estive.

Il progetto di recupero della villa, voluto dall’architetto Pierpaolo Zampini, celebra la bellezza dei luoghi del territorio e, attraverso il particolare progetto di interior design che richiama l’oriente, accoglie gli ospiti con originalità ed eleganza.

Domina Levante diventa un set, una scenografia per creare fantastici ricordi instagrammabili con foto e video, e allo stesso tempo, un luogo dove assaporare il tempo lento salentino per chi vuole concedersi giorni di relax godendosi la totale privacy del miniparco con piscina idromassaggio, oppure pranzare all’aperto guardando il mare.

Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine

La meravigliosa vista mare, i tramonti spettacolari, le spiagge a due passi, il relax nella piscina idromassaggio, le passeggiate nel parco privato, sono gli elementi di una vacanza all’insegna del riposo, del benessere e del divertimento.

La posizione è magica, dominante sul mare che è raggiungibile a piedi a 200 metri, dove si trova subito la romantica spiaggetta libera “Baia Del Pescatore” con bar e ristorante. Poco più avanti sono dislocati numerosi stabilimenti attrezzati con più servizi e ampia scelta di ristorazione.

La villa è disponibile su Airbnb e sul sito dedicato dominalevante.com e permette di immergersi in una dimensione del tutto nuova, storica e suggestiva, nel territorio pugliese non lontano dalle principali attrazioni che questa meravigliosa regione offre, da Lecce, ad Alberobello a Porto Cesareo, Ostuni; Martina Franca, Maldive Del Salento, Locorotondo, San Pietro In Bevagna, Santa Maria Di Leuca, Otranto e tanto altro.

Il progetto di interior design e l’architettura

Quando si entra nella villa si percepisce subito cosa ha guidato il progetto architettonico e di interior design: il desiderio di stupire, e di creare fantastici ricordi in una villa unica, adatta sia alle coppie che alle famiglie.

Domina Levante è un progetto di casa vacanza realizzato dal recupero, da parte dell’architetto Pierpaolo Zampini, di una villa d’epoca edificata in Puglia circa 50 anni fa dall’architetto italoamericano Mario Bertelli come sua dimora.

L’architetto Bertelli, che è conosciuto nella zona di Pulsano, a sud di Taranto, sulla Litoranea Salentina, per aver realizzato alcuni interventi d’architettura d’interni e di arredo in USA per alcune star di Hollywood tra cui Paul Newman, nel progetto della villa ha voluto esplicitamente ispirarsi all’architettura pugliese d’influenza bizantina e normanna.

L’architettura normanna e bizantina in Puglia rappresenta uno dei momenti più significativi della storia dell’arte italiana. Nel XII secolo, i Normanni conquistarono la Puglia e l’architettura subì un’influenza notevole dalle tradizioni bizantine e arabe che vi erano presenti.

Alcuni esempi sono le chiese di Santa Maria degli Angeli a Bisceglie, San Nicola a Bari, San Michele a Monte Sant’Angelo e di San Giovanni Battista a Bitonto.

L’architettura normanna e bizantina in Puglia rappresenta dunque un momento di grande creatività artistica, che testimonia la capacità dei popoli di integrarsi e di arricchirsi reciprocamente attraverso lo scambio culturale.

Pierpaolo Zampini ha rilevato questa stupenda villa riconoscendone il valore artistico culturale, e ha progettato un intervento di recupero conservativo in ogni dettaglio.

Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine

In tre mesi la villa è stata riportata allo stato originale, aggiungendo arredi e complementi a tema per esaltare la connotazione d’ispirazione orientale dell’architettura.

Gran parte degli elementi d’arredo è stata importata direttamente dalla Turchia, Algeria e Marocco, oltre ad alcuni arredi tipici pugliesi di recupero, e altri nuovi di completamento a tema reperiti in zona.

Il lavoro di riparazione e recupero è stato accuratamente svolto da artigiani locali tra Pulsano, Taranto, Leporano e Fragagnano, impiegando materiali a chilometro zero.

 

La villa si compone di due parti, un villino padronale e un appartamento utilizzato come dependance con ingresso indipendente ma collegato alla prima struttura tramite un caratteristico porticato con volte a ogiva.

Al villino padronale si accede tramite un primo ingresso di rappresentanza dotato di una caratteristica scala artigianale in ferro che collega alla suggestiva torretta panoramica in cui è stata ricavata una camera da letto matrimoniale arabeggiante con bagno privato e terrazza vista mare ad uso esclusivo, dotata di una ringhiera in ferro fatta a mano.

Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine

Al piano terra troviamo due camere da letto e due bagni. I serramenti originali dorati e il caratteristico pavimento d’epoca verde in ceramica sono stati trattati, puliti e riportati alla lucentezza originale, e costituiscono il motivo principale da cui è scaturita la scelta dei colori di gran parte gli arredi interni.

Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine Villa Domina Levante, Puglia, casa vacanze, articolo su Beyond the Magazine

La cucina completamente piastrellata con pregiate maioliche fatte e disegnate a mano è coronata da un imponente lampadario marocchino in ottone orientale, che richiama i lampadari turchi dell’ingresso e della terrazza vista mare.

Il salone con camino è caratterizzato da un grande divano con al centro un tavolo orientale luminoso bianco completamente intarsiato a mano. Completano la sala un separé intarsiato che scende a soffitto e divide un secondo ingresso dalla sala, un tavolo da pranzo in vetro e numerosi complementi e oggetti a tema.

Il tetto a doppia falda e le pareti curvilinee di tutta la villa padronale creano spazi interessanti e modulati che dividono sapientemente gli ambienti interni. Alla terrazza del piano terra si accede tramite la cucina e il cortile esterno, da cui si può ammirare una meravigliosa vista mare e i tramonti mozzafiato tipici del territorio.

Tramite un porticato si accede a una zona chiusa molto suggestiva e all’appartamento dependance arredato in uno stile orientale ancora più marcato. Spiccano esternamente i serramenti in ferro battuto a forma di ogiva ripristinati con cura, un’ulteriore terrazza da pranzo vista mare con caratteristico pozzo sorgivo. Gli interni sono stati definiti con cura anche in questa struttura, da segnalare nella sala con camino due imponenti divani molto bassi in stile marocchino, un tavolino da colazione con sedie provenienti dal Marocco, un angolo cottura molto intimo e particolare; dalla sala si accede alla zona notte caratterizzata da due camere da letto matrimoniali di cui una con un terzo letto e l’altra con una culla, entrambe hanno testiere letto turche in legno intarsiato e suggestive grandi finestre a ogiva da cui si scorge l’intimo porticato alberato. Completa la dependance un bagno con decorazioni maioliche.

La villa è dotata di un grande giardino di circa 3.000mq arredato come miniparco, con zona relax formata da una mini-piscina idromassaggio, panchine, dondolo appeso ad un pino marino così come l’amaca. Una zona intima da pic-nic, barbecue, gazebo prendi sole, una fontana e un prato verde con al centro un romantico gazebo fiorito. È in costruzione, inoltre, un bagno turco dedicato con vasca muraria, panche e finestre a ogiva a tema con il resto della struttura, inoltre è in progetto la costruzione di una grande piscina in attesa dell’approvazione paesaggistica.

 

No Comments Found